I parassiti – Vital Frosi

I parassiti – Vital Frosi

Amati!

Dalla mia finestra, vedo un noce sul terreno del vicino. Albero frondoso, rami immensi, è il più alto dell’isolato. Ha sempre prodotto una buona quantità di noci, il cui raccolto è ora a maggio e giugno.

Ho notato che le foglie sono ingiallite, perché siamo all’inizio dell’inverno, ed è normale, ogni anno lei abbatte le sue foglie e sembra essersi seccata. Tipico degli alberi che ibernano in questa stagione fredda. Tuttavia, quando arriva la primavera, questi alberi si rinnovano e diventano più vividi e ringiovaniti, riempiendosi di foglie fresche, foglie e frutti.

Quello che mi ha attirato l’attenzione quest’anno è che le foglie gialle cadono come sempre, ma sotto c’è uno strato verde. La curiosità mi ha fatto avvicinare a lei per vedere cosa c’è. Ho notato che un’altra pianta parassitaria si è impossessata del noce. Mi sono ricordato dei miei tempi al liceo, che avevamo una materia scolastica chiamata forestale, che ci insegnava sulle piante.

Ho capito che questo noce è condannato a morte per soffocamento e malnutrizione, perché il parassita succhierà tutte le sue energie. Per chi non la conosce, una pianta parassita non ha radici sulla terra; nasce e cresce, attaccata ad un altro albero ospite. È così attaccato al guscio che non è facile da togliere. Per esperienza personale, ho già fatto questo tentativo in passato, e per quanto si tolgano le ramificazioni parassitarie, rimane sempre qualche piccolo pezzo, e lei torna a germogliare.

Guardando attraverso un’ottica più ampia, vediamo come la natura mostra ciò che spesso gli esseri umani non vogliono o non si interessano a vedere. Come ho detto più volte, ho avuto la fortuna di nascere sulla rozza, lontano dalla città, e la natura lì era la grande confidente e anche la maestra degli insegnamenti. Ho imparato fin da bambino che lei ci insegna e ci mostra tutto quello che dobbiamo capire.

Anche adesso, spesso qualche messaggio ricevuto dall’Alto, ci dice di osservare i segnali. Dove sono i segnali? Ma dai media non lo sono. Nemmeno sulle altre persone. I segni sono sempre nella natura. O pensate davvero che il Creatore non possieda la perfezione del tutto? La tua opera non è chiamata divina per caso. La Terra è una grande scuola di vita. E gli insegnanti sono ovunque, soprattutto nella natura.

Una volta ricevetti un messaggio che diceva: “L’uomo possiede l’attrazione dei minerali, il sogno delle verdure e l’istinto degli animali. “Quindi, quando qualcuno ha un dubbio, osserva la natura. Lei ha tutte le risposte. Il messaggio diceva ancora: Dio non ha creato la natura della Terra solo per abbellire il paesaggio. Lei è al servizio dell’uomo e l’uomo deve essere allineato con lei.

Quante persone oggi vivono come veri parassiti degli altri! Per quanto vengano sradicati attraverso cambiamenti naturali, sembra che il loro numero aumenti. Proprio come il noce del vicino, durante l’inverno, periodo in cui ha bisogno di riposare, viene risucchiato da tutte le sue energie, dalla pianta ospite, molte persone vengono esaurite da tutte le loro forze e capacità, da un numero sempre maggiore di parassiti umani che non producono nulla, ma si approfittano degli altri per vivere comodamente.

È interessante come questo fatto ci mostri la realtà. La pianta parassita, non si prende nemmeno la briga di mettere le proprie radici, condizione che potrebbe mantenerla in vita e sostenersi da sola. Preferisce attaccarsi alla corteccia di un altro albero, succhiando sempre le sue energie. Mentre l’altra ancora possiede le forze, sostiene se stessa e anche quella che la risucchia. Ma durante l’inverno, mentre lei dorme per ristabilirsi, l’altra non dorme. Continua a succhiargli le forze per tutto il tempo.

Il futuro del noce lo so già perché ho già visto questo film. Ogni anno che passa, in primavera, senza troppe forze per rimettere in sesto tutta quella lussureggiante ramata di prima, il noce deve rinunciare a qualche ramo perché il parassita non diminuisce la sua fame vorace. Al contrario, ogni anno diventa sempre più grande e ha sempre più bisogno della linfa di noce. E tra 3 o 4 anni, il noce non avrà più nessuna vitalità per mantenersi. Finisce così morendo e portando con sé il suo ospite, perché il destino di colui che distrugge, è sempre lo stesso di ciò che è stato distrutto.

Attenzione ai segnali! Questa è la chiamata che si sente di più ultimamente. Siamo alla fine del grande ciclo planetario, e le lezioni devono essere apprese, perché non ci sarà più un’altra incarnazione con queste possibilità; non almeno qui su questo pianeta. La natura sta dando una lezione di morale a molte persone.

Quello che si vede ancora in giro è un numero sempre maggiore di persone che agiscono come il parassita del noce. Sfrutta le energie degli altri, il lavoro degli altri, le risorse degli altri, le situazioni esistenti o create apposta a tal fine. La furbizia come molti amano dire. Poco sanno che avranno la stessa fine di quella hostess che ha succhiato così tanto da uccidere il noce, e alla fine, senza sapere cosa si prova a cercare il proprio sostentamento, ha finito con la stessa fine di quella che la sosteneva.

Ciò che ci consola attualmente è che questo Ciclo sta finendo Nella Nuova Terra non ci saranno più parassiti che si nutrono a spese degli altri, né in natura né tra gli esseri umani. La competizione è una caratteristica della Terza Dimensione. Sulla Nuova Terra, tutto sarà collaborazione. Colui che non desidera contribuire con la sua parte, non aderisce al Portale della Quinta Dimensione, perché non ha ancora imparato le lezioni di base dell’UNO, cioè che siamo davvero tutti uno con l’insieme. Parassita possiede la frequenza della Vecchia Terra, proprio quello che cesserà di esistere qui intorno. La natura passerà anche attraverso il Portale.

Sono Vital Frosi e la mia missione è l’illuminazione. Namastè!

Traduzione Quinta Dimensione Letture

CONDIVIDI! Usa i pulsanti più in basso!

ARTICOLI CORRELATI

ULTIMI ARTICOLI

Video Consulto Privato Approfondito

00003
€44,00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Video consulto registrato (no wisio)

Un consulto video registrato approfondito per te, la durata del video è dai 30 ai 40 minuti. Puoi fare tutte le domande che vuoi esclusa la salute. Sono disponibili video più corti e diversi prezzi, scegli la tua durata dal menù a tendina.

Ti manderò un link privato solo per te dove poter vedere il tuo consulto video.

Per qualsiasi chiarimento o richieste speciali scrivere un'email a quintadimensioneletture@gmail.com

NESSUN DATO PERSONALE SARA' DIVULGATO. MASSIMA PRIVACY

SI PREGA DI SCRIVERE DOPO L'ACQUISTO PER PRENOTARE.
Prima di acquistare leggere le "Informazioni aggiuntive" di questo servizio.

LEGGI: ANNULLAMENTO E RIMBORSO

Salva questo articolo per dopo

[kofi]

LE MIE CREAZIONI

Seguimi su:

TikTok

Instagram

Facebook

Twitter

⭐Per un consulto privato clicca qui

⭐Vai al mio canale WISIO per un consulto video

Condividi