Eclissi e Portale 11/11 Novembre 2022 – Energie e movimenti planetari

A livello cosmico, iniziamo questo mese abbondante e amorevole con due importanti eventi planetari: Marte retrogrado e un’eclissi lunare di Luna Piena molto potente e radicante, a 16 Toro. Dopo aver sperimentato la purezza, la pulizia e il ripristino delle acque dello Scorpione con la precedente eclissi solare, ora ci spostiamo nell’elemento Terra, dove continuiamo a purificarci e a mettere a terra tutto ciò che abbiamo precedentemente integrato.
Un’eclissi che ci aiuta ora a muoverci nel maschile, guarendo le sue distorsioni, ma senza dimenticare il femminile, essenza che ci viene data anche dal sovrano del Toro: Venere. Così come, in questo momento, l’energia femminile, che ci invita a bilanciare entrambe le nostre essenze, maschile e femminile, così come quella emotiva e mentale, portando tutto ciò che abbiamo creato nel profondo della nostra anima con la precedente eclissi di Scorpione, nella nostra realtà fisica ora con il Toro.
Durante l’eclissi lunare, ci sarà un quadrato a T che coinvolgerà il Sole, Mercurio e Venere, che si trovano nel segno dello Scorpione, in opposizione a Urano, alla Luna e al Nodo Nord; al culmine del quadrato a T, abbiamo Saturno in Acquario. Ci sono molte energie e molte cose che accadono in questo momento, soprattutto con il Toro che ci invita a godere della vita e dei suoi piaceri. Saturno ci aiuterà a discernere ciò che è più importante per noi lavorare in questo momento, insegnandoci a essere disciplinati e devoti al nostro viaggio evolutivo, così come alle nostre questioni terrene.
L’11 novembre abbiamo il portale dell’11/11. Questo portale sarà anche unificatore, portando tutte le energie, opposte, dello Scorpione e del Toro, che abbiamo integrato, in una sola, in modo da poter iniziare il processo di polarità e di sintesi del DNA, in quanto entrambe si completano a vicenda. Codici di unificazione che ci aiuteranno a decifrare il nostro DNA e i molti messaggi che sono stati lasciati lì per quando saremo pronti ad abbracciare chi siamo veramente, in natura. La guarigione e la riabilitazione del DNA sono solo il primo passo verso la decodifica di tutto ciò che abbiamo nel nostro DNA e che ci aiuterà a recuperare la nostra autentica essenza e missione personale.
Le energie che stiamo ricevendo in questo sesto anno universale armonico sono fondamentali per ripristinare il nostro DNA, e ancora di più con il nuovo anno, un settimo anno universale, un anno di maestria e di discesa della saggezza, per recuperare tutto ciò che è stato distorto o dimenticato.
Pochi giorni dopo, il 16 novembre, Venere entra in Sagittario esattamente a 00′. Venere, il pianeta dell’amore e dell’abbondanza in Sagittario, ci aiuterà a liberarci dalle relazioni tossiche e da tutto ciò che ancora ci impedisce di sperimentare cosa sia l’amore vero e incondizionato, cessando i vecchi comportamenti che ci limitano, non solo per quanto riguarda l’abbondanza ma in tutti gli aspetti di noi stessi e della nostra vita. La creazione di relazioni di equilibrio è il primo segno di un essere evoluto, poiché significa sia la padronanza personale e l’unità, sia il riflesso di questa padronanza interiore nella loro realtà.


Il Sagittario, il viaggiatore dello zodiaco, è sempre desideroso di esplorare nuovi territori, perché ha sempre una mente aperta, quindi, se desideriamo veramente sperimentare l’amore, non quello egoico ma l’autentica Essenza Divina che è in noi e in tutto il Creato, dobbiamo lasciarci alle spalle ciò che è comodo, percorrere un sentiero sconosciuto e iniziare a liberarci di tutte le idee che ci impediscono di sperimentare ciò che l’amore significa veramente.
Con Venere in Sagittario non ci sono frontiere, né nell’amore, né nell’essere liberi, né nell’esprimere il nostro cuore. Questo è un cammino da percorrere nell’unità, nella libertà e nell’amore per tutti, e nel momento in cui ci impediamo di sperimentare l’amore in questo modo disinteressato, è quando finalmente riusciamo ad allargare i nostri orizzonti, iniziando a sperimentare cosa significa la vera liberazione.
Il giorno dopo, anche noi abbiamo Mercurio che entra in Sagittario a 00′. Abbiamo un altro incontro benedetto nel nostro Cielo che ci aiuterà a liberare il nostro corpo mentale dalla confusione e a iniziare a muoverci velocemente verso la decisione di creare esperienze consapevoli basate sull’autenticità, sull’amore e su modi di vivere più rispettosi e compassionevoli. Mercurio in Sagittario significa immaginare mentalmente ciò che inizieremo a manifestare in modo più tangibile in questa nuova fase che sta arrivando.
Mercurio riguarda la comunicazione, l’espressione e il lavoro con il nostro piano mentale. È un pianeta meraviglioso con cui allinearsi e lavorare con tutto ciò che abbiamo bisogno di dissolvere, a livello mentale. Se abbiamo fatto questo lavoro interiore, impariamo a comunicare da uno spazio di chiarezza e amore con noi stessi e con i Regni Illuminati.
Il 20 novembre Vesta entra in Pesci a 00′. Vesta ci invita a immergerci in profondità nella nostra sacra essenza femminile. Si tratta della sacralità della nostra essenza femminile, quella che crea e che è in perfetta comunione con l’aspetto divino di noi. Anche questo ci aiuterà a essere più devoti alla nostra missione personale, concentrandoci su ciò che è sacro per noi e su ciò che crediamo di dover fare per aiutare gli altri, nel nostro modo unico.

Il 22 novembre il Sole entra in Sagittario. Passiamo dall’approfondimento di tutte le questioni e portiamo in superficie ciò che era nascosto con lo Scorpione, per manifestare nuove opportunità nella nostra vita. Un segno che cerca di andare oltre la superficie, ma che si diverte anche nella ricerca e nel rendere le cose tangibili. Il Sagittario ama esplorare nuovi orizzonti e, dato che il suo governatore è Giove, ci aiuta anche a espanderci ancora di più nella ricerca della nostra anima e della nostra missione.
I Sagittari sono i cercatori di verità dello zodiaco, vagano alla ricerca di maggiore saggezza e di risposte alle loro domande interiori, non esitano se la strada si fa difficile perché sanno che trovare la Verità ne varrà la pena. I Sagittario perseverano in ciò che desiderano veramente e si godono il viaggio più che la “destinazione finale”, poiché sono grati per tutte le lezioni apprese nel loro percorso e sanno che è nel viaggio stesso che risiede la vera saggezza.
Le energie sagittariane ci daranno finalmente il riposo necessario dopo questa fase intensa e rivelatrice, introducendoci nell’ultimo mese di dicembre, un mese decisivo prima di entrare in una nuova fase del nostro percorso umano.
Il giorno successivo avremo una Luna Nuova in Sagittario a 1 grado. Una luna che ci aiuterà a discernere la prossima fase della nostra esperienza di vita. Il Sagittario ci invita a continuare a creare ciò che ora risuona con noi e a perseguirlo. Sarà una luna rilassante e leggera rispetto all’intensità dell’evento precedente, che ci inviterà ad abbracciare la gioia, come principale stato dell’essere.
Infine, sempre in questo stesso giorno, abbiamo Giove diretto. Questo sarà per molti un segno per iniziare a lavorare sull’espansione, anche se Giove è sempre una forza che, se sappiamo come integrare, può servirci per espanderci nei nostri desideri dell’anima, sapendo cosa desideriamo veramente migliorare in noi stessi e nella nostra vita e trovando un modo per farlo accadere.
Questo è un mese che ci permette di creare equilibrio e con Giove possiamo ampliare i molti modi in cui possiamo creare più armonia e amore, cosa che inizia trattando noi stessi con amore, rispetto e compassione.
L’equilibrio deriva dall’aver prima integrato le nostre ombre, perché abbiamo accettato la nostra natura duale, così come rispettiamo la luce. L’equilibrio è ciò che emerge dall’essere unificati, agendo con integrità, compassione e una comprensione superiore.
È solo quando abbiamo integrato gli aspetti di noi stessi che neghiamo di affrontare, padroneggiando il nostro sé ombra, che possiamo davvero iniziare a camminare come esseri evoluti, perché abbiamo già sperimentato tutto, compreso tutto da un’esperienza personale, e smesso di giudicare le scelte inconsce che gli altri possono scegliere, perché ci siamo passati una volta, e ora sappiamo cosa si prova a camminare nell’ombra, poiché anche noi conosciamo la luce.
Vi auguro un novembre meraviglioso, miei cari.
Che possiate scegliere di rimanere sempre nell’Essenza illuminata del vostro Sé divino.
Nell’Amore Infinito,
Natalia Alba

Traduzione Quinta Dimensione Letture

CONDIVIDI! Usa i pulsanti più in basso!

LE MIE CREAZIONI

Seguimi su:

TikTok: https://vm.tiktok.com/ZMdtvT1qE/

Instagram: https://www.instagram.com/quintadimensione00/

Facebook: https://www.facebook.com/quintadimensioneletture00/

Twitter: https://twitter.com/5DLetture

⭐Per un consulto privato clicca qui: https://www.quintadimensioneletture.it/

⭐Vai al mio canale wisio per avere un consulto video privato.

Condividi